Settembre

22

Gio

23

Gio

24

Ven

25

Sab

26

Dom

27

Lun

28

Mar

29

Mer

30

Gio

Ottobre

01

Ven

02

Sab

03

Dom

04

Lun

05

Mar

06

Mer

07

Gio

08

Ven

09

Sab

10

Dom

11

Lun

12

Mar

13

Mer

14

Gio

15

Ven

16

Sab

17

Dom

18

Lun

19

Mar

20

Mer

21

Gio

22

Ven

23

Sab

24

Dom

25

Lun

26

Mar

27

Mer

28

Gio

29

Ven

30

Sab

31

Dom

Novembre

01

Lun

02

Mar

03

Mer

04

Gio

05

Ven

06

Sab

07

Dom

08

Lun

09

Mar

10

Mer

11

Gio

12

Ven

13

Sab

14

Dom

15

Lun

16

Mar

17

Mer

18

Gio

19

Ven

20

Sab

21

Dom

22

Lun

Zaide tra Calvino e Mozart

Esclusivamente in diretta streaming sulla pagina Facebook di Parolario

 

Giovedì 29 Ottobre

ore 18:30

Acquista i biglietti

Info

Giovedì 29 ottobre ore 18.30

Foyer del Teatro Sociale di Como

Zaide tra Calvino e Mozart

Relatore Stefano De Luca

Nell'ambito di Parolario

Avvisiamo il gentile pubblico che l'evento sarà trasmesso esclusivamente in streaming sulla pagina Facebook di Parolario.

 

Stefano de Luca

“Ho sempre voluto raccontare storie che incantassero le persone. Anzi, proprio come scrive Hermann Hesse nell’infanzia del Mago, ho sempre voluto essere un mago. Ho sempre desiderato trasformare, elevare, trasfigurare la cosiddetta “realtà”. Questa opportunità di accedere a un diverso modo di percepire il mondo e me stesso nel mondo insieme agli altri è per me il Teatro.

Allievo e assistente di Giorgio Strehler. Approfondisce la sua formazione alla scuola del Teatro Maly di S. Pietroburgo sotto la guida di Lev Dodin e in altri teatri europei, tra cui la Royal Shakespeare Company. Ha insegnato e tenuto workshop per attori nelle più prestigiose istituzioni tra cui: Accademia di Cinema e Teatro di Budapest, Accademia di Musica e Teatro di Stoccarda, Shangai Theatre Academy, nelle università di Berkeley e UCLA, alla scuola Schepkin del Teatro Maly e al GITIS di Mosca.

Tra le sue regie, in diversi teatri europei: Ubu Re, di Alfred Jarry; Le notti bianche di F. Dostoevskij; Enrico IV di Pirandello; Questi fantasmi! di E. De Filippo, Gl’Innamorati di Goldoni; Filumena Marturano di E. De Filippo. Dal 2004 è curatore, assieme a Ferruccio Soleri dell’ultima edizione dell’Arlecchino Servitore di due padroni, regia di Giorgio Strehler. Per la lirica ha messo in scena Don Giovanni di Mozart e Otello di Verdi per AsLiCo. Direttore delle Scuole del Teatro presso il Teatro Sociale di Como.